Skip to content

Autostima online: gli effetti dei social media sui giovani

Oggi stare al passo dei giovani con i social media può essere scoraggiante per i genitori, specialmente se i giovani cambiano i social network e le immagini del profilo come cambiano i calzini.

Abbiamo parlato con esperti, genitori e direttamente con i giovani per raccogliere consigli utili, al fine di aiutarvi a navigare nell'universo online di vostro figlio e ancher per riportarlo sulla terra.

Attrezzare i figli ad affrontare il mondo online

Accettate il fatto che probabilmente non sarete mai più avanti dei vostri figli in materia di tecnologia;  concentratevi, invece, sui rischi legati ai social media. Le risorse più importanti per aiutarli a gestire le sfide di oggi sono le stesse che i genitori hanno sempre dovuto dare ai figli:

  • Autostima
  • Autodeterminazione
  • Consapevolezza del fatto che il mondo non ruota intorno a loro; devono essere disposti sia a dare che a ricevere

Trovate il tempo per parlare

Parlate con vostro figlio di ciò che sta accadendo nella sua vita, sia online che offline, e di qualsiasi cosa lo preoccupi. Ascoltate attentamente e rispondete con onestà.

Condividete le vostre esperienze sui social media 

Discutete del ruolo della tecnologia digitale e dei social media nella vita di entrambi. Vostro figlio che cosa ama della tecnologia e dei social media e che cosa lo spaventa? Parlate anche dell'uso che fate voi della tecnologia. Se mai vi siete sentiti minacciati dai social media, spiegate come stavate in quel momento e che cosa avete fatto.

Bilanciate mondo online e mondo reale

Aiutate vostro figlio ad apprezzare le ricche esperienze della vita reale, oltre che la sua intensa vita online. Se i social media rafforzano, anziché compromettere l'autostima di vostro figlio o di vostra figlia, dovrà conseguire risultati nel mondo reale, quindi sarà fondamentale metterlo/metterla in questo mondo.

Mantenere privati i social media

La ricerca mostra che gli adolescenti cercano dei modi per mantenere privati dettagli che li riguardano e i post sui social media, ma è opportuno verificare che vostro figlio sia perfettamente al corrente delle impostazioni di privacy e che le usi. 

Offrite aiuto, se necessario, specialmente agli adolescenti più giovani

Sottolineate che l'impostazione di default è "pubblico", poiché è più redditizio per la società dietro al social network. E' molto più sicuro per vostro figlio usare le impostazioni di privacy che consentono a lui, e a voi, di decidere chi può e chi non può vedere le immagini e i messaggi che posta. 

Anche quando vostro figlio o vostra figlia usa impostazioni di privacy, incoraggiatelo/incoraggiatela a pensare attentamente prima di postare qualcosa. Sollecitatelo/sollecitatela a fermarsi a pensare prima di scrivere un messaggio, o prima di postare un'immagine su internet o su un social network. Sarebbe contento/a se un nonno o un vicino li vedesse? E se li vedesse un insegnante, un potenziale datore di lavoro o un futuro partner? Ricordategli/ricordatele che anche se quei contenuti sembrano sparire, ciò che è caricato online rimane per sempre.

Anziché affrettarsi a postare una "reazione" a qualcosa, spesso è meglio fare un bel respiro profondo. Una pausa darà il tempo per reagire oculatamente, oppure decidere di non rispondere affatto. Molto meglio non reagire, piuttosto che postare qualcosa di cui poi ci si pentirà. 

  • 1

    Costruire fiducia

    E' importante che acquisiate fiducia nel fatto che vostro figlio faccia scelte intelligenti, e che lui abbia fiducia nel fatto che i genitori non lo controllano eccessivamente o che non siano troppo ansiosi. Stabilite regole familiari chiare sui momenti in cui non è opportuno essere online o usare dispositivi elettronici, sul tipo di contenuto condiviso e a chi è visibile.

  • 2

    Abbiate momenti non digitali

    Ci saranno momenti in cui desiderate che i familiari si dedichino attenzioni reciproche, senza interruzioni o condizionamenti digitali, ad esempio, durante i pasti, durante le riunioni familiari e la sera dopo un certo orario. Chiedete al resto della famiglia se è d'accordo. Discutete sull'opportunità di bandire gli strumenti digitali in questi momenti, poi proponete una prassi familiare ed esponetela dove tutti la possono vedere.

  • 3

    Siate un esempio

    Se non volete che vostro figlio si paragoni in modo sfavorevole alle persone che vede online, non confrontatelo con i pari, né paragonate voi stessi ad altri. Se, ad esempio, vostra figlia si paragona ai personaggi famosi online, sta mettendo a confronto se stessa con un'immagine idealizzata, il che può compromettere l'immagine positiva che ha di sé e la sua autostima.

  • 4

    Costruite una forza interiore

    Per avere sicurezza sui social media è necessario mantenere un forte senso di sé. Parlate con vostro figlio di chi è veramente e delle sue migliori qualità.

  • 5

    Aiutate vostro figlio nelle sue battaglie personali

    Chiedete a vostro figlio che cosa vorrebbe fare meglio o se c'è qualcosa di particolare della sua personalità che vorrebbe cambiare e perché è importante per lui. Discutete quindi sui modi per lavorarci e avere supporto dagli altri.