Skip to content

La sfida della lettera: affrontare i bulli

La sfida della lettera: affrontare i bulli

Se vostro figlio ha vissuto esperienze di bullismo, speriamo che queste attività antibullismo vi siano d'aiuto. Usate il video, l'attività e la checklist di azioni "La Sfida della Lettera" per dare a vostra figlia o a vostro figlio la sicurezza necessaria per lasciarsi alle spalle il bullismo.

Modi per gestire il bullismo

Maldicenze, pettegolezzi, escludere gli altri, prendere in giro a causa dell'aspetto o del peso: qualche volta i giovani sentono la pressione e non riescono ad ignorare questo tipo di comportamenti, né a considerarli come uno scherzo. Ma le parole possono ferire e talvolta è importante parlare apertamente. Con La Sfida della Lettera, vogliamo fare in modo che vostra figlia o vostro figlio siano forti e si oppongano ai bulli.

Usando l'inizio delle frasi come spunto, quest'attività incoraggia i giovani a vedere l'immagine complessiva del bullismo. Vostro figlio, forse, non se ne rende conto, ma spesso il bullo è alquanto insicuro. Ciò può dipendere dal fatto che i bulli non sanno avere il controllo di aspetti della loro vita e quindi sentono il bisogno di prendere di mira altri. Ma ovviamente non è una scusante.

La Sfida della Lettera: scrivete una lettera sull'essere bullizzati

Qualche volta è difficile  lottare per se stessi, se si è presi in giro o bullizzati. Guardate con vostra figlia o vostro figlio il video La Sfida della Lettera  riguardante Chloe, quindi pensate a come gestireste un'esperienza simile scrivendo una lettera a voi stessi. Potete fare l'attività assieme o incoraggiare vostro figlio a farla da solo e condividerla poi con voi.

Come considerare La Sfida della Lettera

1. Pensate a come vi sentireste se foste bullizzati e come vorreste reagire nei confronti di un bullo.

2. Prendete un pezzo di carta e scrivete una lettera a voi stessi, oppure scaricate il pdf  "La Sfida della Lettera" qui. Usate il nostro format e compilate gli spazi vuoti alla fine di ogni frase. Se vi risulta difficile pensare alle parole, potreste disegnare come vi sentite o che cosa intendete fare, come se fosse una striscia a fumetti.

Caro Me,

Vi sono stati momenti in cui qualcuno ha detto cose meschine sul mio aspetto. Non mi piace quando ciò accade perché... (Scrivete qui i vostri pensieri)

Bullizzare qualcuno per il suo aspetto ferisce e non ha senso perché ... (Scrivete qui i vostri pensieri)

In futuro, intendo oppormi al bullismo riguardante l'aspetto in questo modo... (Riportate le strategie che intendete utilizzare)

Firmate qui:...(Scrivete il vostro nome)

3. Condividete le vostre lettere tra di voi e parlate del modo in cui vostro figlio può difendersi da solo se viene bullizzato.

4. Aiutatelo ad esercitarsi su ciò che potrebbe dire ad un bullo con voce ferma e sicura, e discutete di ciò che potrebbe fare se vede qualcuno che viene bullizzato. Pensate ai modi migliori per opporvi a quel comportamento.

  • 1

    Sfruttate l'opportunità per parlare

    Quando provate La Sfida della Lettera, discutete di ciò che vostro figlio potrebbe dire ai bulli. Si spera che non viva mai esperienze di bullismo, ma se dovesse accadere sarà più preparato.

  • 2

    Discutete del perché le persone iniziano a bullizzare

    Considerate fattori quali l'insicurezza del bullo o il fatto che egli abbia dei problemi a casa.

  • 3

    Prendete spunto dalla TV

    Se vedete un episodio di bullismo in uno spettacolo televisivo (o in un film o in un libro), utilizzatelo per iniziare una conversazione. Chiacchierate con vostro figlio sul modo in cui può opporsi ai bulli, qualora si dovesse mai trovare in una situazione simile.

  • 4

    Fate in modo che il bullismo non sia un argomento tabù

    Incoraggiate vostro figlio a parlare di qualsiasi episodio che lo preoccupa e discutete delle esperienze che voi o un altro familiare ha avuto a quell'età.

  • 5

    Aiutate vostro figlio ad affrontare anche i cyberbulli 

    Tenete d'occhio l'attività di vostro figlio su internet, specialmente i suoi social network.

Fasi successive

  • Condividete questa pagina con vostra figlia o vostro figlio: incoraggiatelo/la a guardare il video e poi prendete La Sfida della Lettera. Sarà utile per farlo/la sentire più sicuro/a di come reagire ai bulli e sapere cosa fare se ciò si ripete.
  • Parlate con vostro figlio dell'attività. Come si sentiva all'inizio? Lo faceva star male pensare alle risposte? Come si sente ora che ha completato l'attività?
  • Incoraggiate vostro figlio a condividere l'attività con gli amici.