Skip to content

Chantelle Brown - Le giovani e la loro immagine: insegnare alle ragazze come apprezzare la loro bellezza unica

Chantelle Brown - Le giovani e la loro immagine: insegnare alle ragazze come apprezzare la loro bellezza unica

Quando racconta di soffrire di vitiligine, una malattia che colpisce i pigmenti della pelle, Chantelle Brown-Young, ex partecipante al programma America’s Next Top Model (ANTM), non fa altro che esprimere la propria individualità con sicurezza di sé. Utilizzatela come esempio, per dimostrare a vostra figlia come si possano apprezzare diversi tipi di bellezza ed aiutarla a creare un'immagine positiva di sé.

Chantelle Brown-Young: sfidiamo la rappresentazione delle donne nei media

Vista la proliferazione di immagini manipolate nei media di oggi, è facile capire come le ragazze possano essere ossessionate dall'idea di ottenere ‘il corpo perfetto’. Chantelle Brown-Young (conosciuta anche come Winnie Harlow) sa bene quanto sia importante sentirsi bene con il proprio corpo: soffre di vitiligine, un disturbo ai pigmenti della pelle che le crea macchie bianche su tutto il corpo, e per questo la prendevano in giro a scuola. Dopo aver partecipato alla competizione per ottenere un contratto da modella, la ventiduenne ora ci parla di quanto sia importante che le donne accettino il proprio corpo, indipendentemente da come appare.

Chantelle, il programma ANTM e l'importanza di avere un'immagine positiva di sé

Da quando è stata contattata per partecipare alla 21ma edizione del programma ANTM dalla presentatrice Tyra Banks - che l'aveva vista per caso sul suo profilo Instagram - Chantelle ha approfittato del suo succeso per trasmettere il messaggio che la bellezza consiste nell'accettare la propria unicità. 

La sua storia offre l'importante opportunità di incoraggiare vostra figlia ad amarsi ed apprezzarsi per intero – soprattutto per le qualità che la rendono unica – ed a lottare per realizzare le proprie ambizioni e la su sicurezza interiore.

Il potere dei genitori: insegnare alle ragazze ad avere un'immagine positiva del proprio corpo

È raro trovare delle modelle che rappresentino le diversità offerte dal genere umano. La società al contrario promuove una ristretta gamma di donne come personificazione della bellezza. Il rafforzamento costante di questo ideale estetico può influire direttamente sulla fiducia che le ragazze hanno nel proprio corpo. Studi hanno dimostrato come l'80% delle ragazze dichiarino di provare scarsa autostima dopo aver letto un magazine femminile per soli 60 minuti.

È fondamentale difendere tutti i tipi di bellezza – soprattutto quelle che non corrispondono ai cosiddetti ‘ideali estetici’. Il successo di Chantelle non è stato rivoluzionario solo per lei, lo è stato per il modo in cui la bellezza viene rappresentata e percepita nel suo insieme. 

Iniziate a parlare con vostra figlia su cosa prova nei confronti della sua bellezza e dell'immagine che ha di sé. Non sente mai il bisogno di conformarsi a determinati look? Mostrale altre modelle che si sono distinte per le loro qualità speciali, che hanno messo in risalto ancora di più la loro bellezza: Candice Huffine - che è in sovrappeso, Jacky O’Shaughnessy - che ha 64 anni, ed infine Jillian Mercado - che soffre di distrofia muscolare.

Dimostratele che essere belle non significa corrispondere ad un modello

Ogni ragazza ha il diritto di sentirsi bella e sicura di sé, ma vostra figlia deve sapere che essere bella non significa possedere tratti o caratteristiche prefissate. 

Avete una caratteristica particolare che amate perché vi rende speciale? Parlatene con lei e chiedetele di trovarne una sua. A turno, nominate i tratti unici di altre ragazze o donne che ammirate entrambe. 

Più scoprite il significato vero di bellezza, e più capirà che non è necessario dover eguagliare alcun ideale. Dimostratele che la bellezza ideale è quella interiore – sentirsi a proprio agio, avere fiducia nel proprio carattere,  mettere in risalto tutte le stranezze e le qualità che la rendono unica.

Per far comprendere a vostra figlia quanto sia impossibile raggiungere gli standard di bellezza imposti, testate la vostra conoscenza in materia di manipolazione di immagini digitali con la nostra clip How to spot airbrushing beauty tricks activity e ditele di farlo anche con le sue amiche.

Passi successivi

  • Non lusingate vostra figlia solo per il suo aspetto, ma anche per il modo in cui pensa ed agisce. “Se le fai un complimento soprattutto per le sue azioni e il suo comportamento, questo la aiuterà a riconoscere ed apprezzare le sue qualità ed a vedersi sotto una luce più positiva,” spiega la dottoressa Christina Berton, esperta di problemi di autostima
  • Chiedetele di quali sue caratteristiche – a parte il suo aspetto – vorrebbe che parlasse la gente, ed invitatela a fare lo stesso con le sue amiche
  • Mentre guardate insieme con le amiche un film o un programma, discutete dei ruoli femminili che vedono sullo schermo. Approvano le scelte della protagonista? Come riscriverebbero la storia se potessero modificarla? Date loro un blocco e una matita, o una telecamera, perche possano raccontare la loro versione
  • Provate How to spot airbrushing beauty tricks con vostra figlia per rendervi conto di come la rappresentazione del ‘corpo perfetto’ di modelle e celebrità sia falsata. Cosa provano al termine dell'attività? Sono rimaste sorprese dalle modifiche digitali che si possono fare? Vorrebbero che le celebrità venissero mostrate in modo diverso? Come?