Woman with short blonde hair standing in the street

Inner Critic Dove

Le critiche maggiori sulla tua bellezza sono le tue?  Il rapporto di una donna con la bellezza è complicato. Per comprenderlo meglio, abbiamo commissionato un follow up alla nostra ricerca del 2004, "The Real Truth About Beauty".

Con il follow up alla nostra ricerca del 2004, ""The Real Truth About Beauty: Revisited"", mai realizzato prima, abbiamo esplorato più in dettaglio in che modo il rapporto con la bellezza influisca su di noi. 

Dopo aver intervistato 6.400 donne di tutto il mondo, con un'età compresa tra 18 e 64 anni, abbiamo scoperto che il nostro rapporto con la bellezza è ancora piuttosto complicato. Infatti, va decisamente incoraggiato. 

Dalla nostra prima ricerca emergeva che solo il 2% delle donne si definiva bella. ""The Real Truth About Beauty: Revisited"" ha evidenziato che la percentuale è salita al 4%, un passo avanti nella giusta direzione, ma ancora troppo poco. 

Una delle principali barriere verso la consapevolezza della nostra bellezza? Noi stesse. Oltre la metà delle donne si definisce la critica più severa di sé stessa. Circa 672 milioni di donne nel mondo faticano a sviluppare appieno il proprio potenziale di bellezza. Per illustrare questo fenomeno, Dove ha creato due video: Inner Critic e Amiche. Per Inner Critic, abbiamo chiesto ad alcune donne incontrate per strada di descrivere il rapporto con il proprio corpo. Come previsto, è stato necessario meno tempo (circa due secondi) per scovare ed elencare i propri difetti rispetto a quello necessario per individuare ed indicare i propri pregi fisici. 

Per Amiche, abbiamo posto un’altra domanda: cosa preferisci del corpo della tua amica? Le risposte sono state numerose: pancia, gambe, seno, capelli, occhi, pelle – non una sola parte è stata trascurata. E’ spontaneo chiedersi: perché – se vediamo così facilmente la bellezza nelle nostre amiche – è così difficile riconoscerla in noi stesse? 

Siamo convinti che incoraggiare le donne a costruire un rapporto positivo con la bellezza sia di aiuto per sviluppare appieno il potenziale di felicità, sicurezza e successo. Pensiamo agli obiettivi che potremmo conseguire se la scarsa autostima e un’immagine penalizzante del nostro corpo non ce lo impedissero… ""The Real Truth About Beauty: Revisited"" dimostra che la strada per ricucire il rapporto con la nostra bellezza è ancora lunga – ma è un passo da compiere. Tutti possiamo fare la differenza: stiamo spronando le donne a fare del proprio meglio per accrescere la fiducia in sé stesse e trasformare quel 4% in un 100%. Insieme possiamo cambiare la percezione della nostra bellezza.